NON DISPREZZARE LE DIFFICOLTA’ CHE INCONTRI

«Allora Davide rispose al Filisteo: «Tu vieni verso di me con la spada, con la lancia e con il giavellotto; ma io vengo verso di te nel nome del Signore degli eserciti, del Dio delle schiere d’Israele che tu hai insultate» (1 Samuele 17 verso 45) 

Davide senza Golia sarebbe rimasto un semplice pastorello. Davanti al gigante ebbe modo da dimostrare che L’Iddio che era con lui e che Davide conosceva molto bene, era più forte e più potente del Filisteo e non ebbe timore di affrontarlo nel nome dell’Eterno degli eserciti! Conosci il prosieguo della storia che cambiò letteralmente la sua vita. A volte ci troviamo davanti a determinate circostanze in cui dobbiamo dimostrare con la “fede” chi siamo e a Chi apparteniamo. «Davide diventava sempre più grande e il Signore, il Dio degli eserciti, era con lui» (2 Samuele 5 verso 5-10)

 

Precedente ATTEGGIAMENTO ACCOMODANTE Successivo DIPENDE DALLE MANI