FIDARSI DEL PIANO DI DIO

La Bibbia dice: «Il Signore… non rifiuterà di fare del bene a quelli che camminano rettamente» (Salmo 84 verso 11).

A volte preghiamo per una certa cosa, credendo che è buona per noi. Dio però, che ha un piano per la tua vita, conosce cosa è “buono” e cosa non lo è. La moglie di Billy Graham, Ruth, disse che se Dio avesse risposto a tutte le sue preghiere quando era giovane, avrebbe sposato l’uomo sbagliato, parecchie volte.

Due lacrime galleggiavano sul fiume della vita. Una chiese all’altra: “Chi sei?”. La seconda rispose: “Sono la lacrima della ragazza che amò un uomo e lo perse. E tu chi sei?”. La prima lacrima rispose: “Sono la lacrima della ragazza che lo sposò”. Questo è il modo in cui la vita va, non è vero? Piangiamo per quello che non abbiamo, senza realizzare che avremmo potuto piangere due volte di più se Dio ce lo avesse dato. L’espressione “camminare per fede” significa fidarsi del piano che Dio ha già pianificato e che ti rivelerà quando avrai la necessità di sapere.

Paolo dice: «Ho imparato ad accontentarmi dello stato in cui mi trovo» (Filippesi 4 versi 11). Chiaramente la sua contentezza non venne dalla sua situazione circostante, dato che passò quasi sette anni del suo ministero in prigione. Quindi, da dove veniva? Dalla conoscenza che Dio “compie ogni cosa secondo la decisione della propria volontà”. Significa quindi che Paolo aveva capito ogni dettaglio del piano di Dio? No, ma quando non lo capiva, si fidava del Pianificatore! Ecco da dove veniva la pace, la gioia e la contentezza di Paolo. La stessa cosa vale per te e per me.

Precedente IL BENE TORNA SEMPRE INDIETRO Successivo UN GIORNO CAPIRAI